Il mio punto in merito all’intervento dei commissari UE sulle elezioni

L’intervento dei commissari Ue sulle elezioni italiane può dare fastidio. Tuttavia, questi interventi nascondo una verità: ai fini della successiva formazione del Governo è decisiva la posizione politica rispetto ai rapporti Italia-Ue.

C’è una coalizione – quella che ruota intorno al PD – convintamente e unitariamente europeista. Che vuole, assieme alla Francia, alla Germania e alla Spagna, puntare alla costruzione degli Stati Uniti d’Europa.

Ci sono poi tre compagini (la coalizione che ruota attorno a Forza Italia e Lega, il Movimento 5* e LeU) che – in un modo o nell’altro – sono contrari a un’Europa più forte e più coesa: vogliono violare i vincoli sul deficit (senza spiegare – naturalmente – chi pagherebbe gli inevitabili maggiori interessi del debito pubblico), vogliono addirittura uscire dall’euro (senza spiegare ai cittadini di quanto verrebbero falcidiati i loro risparmi e i loro redditi dalle inevitabili svalutazione della nuova lira e fiammata inflazionistica) e così via.

Non è un caso se il primo punto della pre-intesa sulla formazione del nuovo Governo tedesco è sull’Europa, per costruire un’Unione più forte, assieme alla Francia e agli altri 25 stati.

Le elezioni del 3 marzo – oltre la cortina fumogena della propaganda, oltre i personalismi, oltre temi tutto sommato marginali – assomigliano a quelle del 1948. Allora l’Italia scelse l’Occidente, gettando le premesse per decenni di pace, libertà e crescita economica. Oggi dobbiamo scegliere fra Europa e solitudine suicida. Io non ho dubbi.

Lascia un commento

Archiviato in post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...