Il mio stipendio

Di recente sono stati pubblicati i redditi dei parlamentari del 2015. Come gli altri anni, il mio imponibile è di circa 100 mila euro, equivalente a 5.000 euro netti al mese. È quello che effettivamente trattengo come mio stipendio, equivalente a quanto prendevo da professore, grazie anche a qualche consulenza e diritto di autore. Gli altri 9.000 euro al mese che prendo se sono presente in aula (e lo sono praticamente sempre) se ne vanno per pagare due collaboratori – ovviamente in regola – l’affitto delle due stanze dove vivo a Roma e il vitto a Roma, il partito (2.500 euro al mese), i contributi per la pensione come universitario. I 2.500 euro che avanzano vanno in beneficienza. Fin dall’inizio ho ritenuto giusto mantenere, da parlamentare, lo stesso tenore di vita di prima.

Lascia un commento

Archiviato in post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...