La prevenzione antisismica

30c6c74fe4ae4045b39d4b57af0d06e8-kkgi-896x504gazzetta-webOggi con i Senatori PD in Commissione Ambiente e Lavori Pubblici abbiamo depositato una mozione sulla prevenzione antisismica. Riporto il punto centrale. Trovo molto importanti specialmente i punti 5, 6, 7: è fondamentale mettere in atto meccanismi premiali per i privati che adeguano le loro case secondo le normative antisismiche più avanzate.

… si impegna il Governo:

1) a sostenere una rapida conclusione dell’iter parlamentare dell’A.S. 2068 recante “Delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale della protezione civile”, attualmente all’esame delle Commissioni 1a e 13a del Senato, al fine di migliorare un sistema che già rappresenta un’eccellenza italiana all’estero, attraverso semplificazioni e definizioni di ruoli e competenze;

2) a orientare la procedura di ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto scorso attorno a cinque imperativi chiave: a) Qualità massima ed efficienza degli interventi, con il massimo rispetto possibile dell’identità dei luoghi e degli edifici; b) Democrazia, attraverso una responsabilizzazione delle comunità locali e di tutti i livelli istituzionali presenti, facendo affidamento sugli eletti; c) Trasparenza, per mezzo di piattaforme informatiche per la gestione di tutte le risorse e la rendicontazione puntuale e continua degli interventi; d) Legalità, attraverso la creazione di meccanismi dai selezione e controllo delle imprese incaricate dei lavori per una ricostruzione “mafia free”; e) Equità, ovvero corresponsione del dovuto ai cittadini, alle imprese, agli enti delle comunità colpite, senza un euro in più ma senza neanche un euro in meno;

3) a definire entro tre mesi e comunque non oltre il 31.11.2016, i contenuti e le misure da inserire nel progetto Casa Italia, tenendo in debito conto delle proposte ed idee raccolte nel confronto aperto con i principali portatori di interesse del Paese, a partire da un piano nazionale di prevenzione antisismica fondato su tre fasi: monitoraggio, adozione del fascicolo di fabbricato e adozione della certificazione sismica obbligatoria;

4) a pianificare il fabbisogno pluriennale di risorse pubbliche e private, per dare seguito e continuità nel tempo alle proposte inserite nel progetto Casa Italia, indicando da subito le misure stralcio da prevedere negli strumenti finanziari già in discussione per il 2017;

5) a considerare l’estensione del meccanismo ipotizzato da Enea per gli interventi di efficientamento energetico dei condomini, anche alla “messa in sicurezza” antisismica, in quanto se svolti congiuntamente avrebbero il vantaggio di una riduzione complessiva dei costi, a cui si aggiungerebbe la possibilità di utilizzare i flussi positivi di risorse che producono i risparmi derivanti dall’efficienza energetica, per pagare anche i lavori di “messa in sicurezza;

6) a prevedere per gli interventi di adeguamento antisismico su immobili pubblici di pertinenza comunale (ad integrazione di un programma nazionale pluriennale di intervento), la possibilità di un ruolo di finanziamento o cofinanziamento autonomo dei comuni sugli immobili, che si accompagni ad analoga operazione da parte delle altre amministrazioni pubbliche;

7) a dare continuità per tre anni al meccanismo di incentivazione dell’ecobonus per le ristrutturazioni e riqualificazione energetiche, anche per gli adeguamenti e consolidamenti sismici, cambiando e semplificando i criteri e i meccanismi vigenti, prevedendo norme specifiche per i soggetti incapienti.

VACCARI, ZANDA, CALEO, FILIPPI, ESPOSITO STEFANO, MIRABELLI, PUPPATO, SOLLO, MORGONI, DALLA ZUANNA, CUOMO, BORIOLI, CANTINI, CARDINALI, MARGIOTTA, ORRU’, RANUCCI, SONEGO

Lascia un commento

Archiviato in post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...