Basta un no

20140113-225409.jpg
BASTA UN NO.

Basta un no per permettere a lobby e gruppi di pressione di ogni ordine e grado di mantenere svariatissime possibilità di interferire nel procedimento legislativo.

Basta un no per costringere un governo che voglia tentare di governare a farlo a colpi di decreti legge e di fiducia (accade ormai da vent’anni, con maggioranze di ogni colore).

Basta un no per costringere la corte costituzionale a occupare metà del suo tempo a dirimere casini fra stato e regioni, dove fra l’altro vince quasi sempre lo stato.

Basta un no per rendere praticamente impossibile l’approvazione delle leggi a iniziativa popolare e quasi impossibile raggiungere il quorum dei referendum abrogativi.

Basta un no, insomma, per impedire di migliorare svariati aspetti del procedimento legislativo più farraginoso del mondo. Perché questo sarà l’effetto del no: mantenere tutto com’è, mettendo in soffitta per altri anni e anni ogni serio tentativo di riforma. Infatti non si vota fra due cambiamenti, ma fra status quo e cambiamento.

Lascia un commento

Archiviato in post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...