La riduzione delle tasse 

Oggi il PD accende un faro sulla riduzione delle tasse attuato da questo governo. 

Bisogna ridurre ancora le tasse, e di molto, perché così facendo le famiglie aumentano il loro potere d’acquisto e le imprese sono più incoraggiate a investire. Bisogna anche redistribuirle, le tasse, agevolando i più poveri. Bisogna anche evitare che riducendo le tasse si riducano i servizi, bisogna ciooè eliminare la spesa pubblica inutile, non quella necessaria.

Tuttavia, va riconosciuto che qualcosa di importante è già stato fatto. Qualche numero. Togliendo la TASI sull’abitazione principale (che avremmo dovuto pagare proprio domani 16 giugno) in Italia le tasse del 2016 vengono ridotte di 3 miliardi e 500 milioni (-58 euro a testa in media), in Veneto di 300 milioni (-60 euro a testa), nella città di Padova di 30 milioni (-150 euro a testa ). Con il taglio dell’IMU agricola, nel 2016 gli agricoltori italiani risparmiano 400 milioni, quelli veneti 28 milioni. Questi sono i fatti.

Lascia un commento

Archiviato in post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...