Pray for Paris 



È chiaro che, come già l’11 settembre, il tentativo dei terroristi che hanno seminato il terrore a Parigi è di snaturare l’Occidente, scardinandolo dai suoi fondamenti di libertà, uguaglianza e fraternità. Non dobbiamo cadere in questo tranello. Lotta senza quartiere al terrorismo nel pieno rispetto dei valori della democrazia.

C’è una guerra prima di tutto interna all’Islam, fra fanatici radicali e popoli e movimenti che cercano la faticosa strada della democrazia, con tutte le contraddizioni delle democrazie giovani come il Marocco, l’Egitto, l’Algeria e la Tunisia. L’Occidente ha tutto l’interesse ad appoggiare questi tentativi, anche perché non può certo mandare centinaia di migliaia di uomini a combattere in Irak o in Libia. Tutto poi si mescola con interessi petroliferi e con le secolari divisioni fra Sciti e Sunniti, amplificate dagli errori dell’occidente nel definire i confini coloniali e post-coloniali.

1 Commento

Archiviato in post

Una risposta a “Pray for Paris 

  1. Caro Senatore Della Zuanna

    Leggo sempre con interesse i post che pubblica.

    Prego per Parigi e per Voi che vi trovate a governare in questi frangenti: ieri un amico diceva che è il momento di discernere, separare, comprendere, e io aggiungo, agire per il meglio – cosa molto difficile da fare quando si è sotto tiro, ma confido anche in Voi per riuscirci.

    Cordialmente

    Silvia Carniato

    Inviato da iPhone

    >

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...