Benvenuto Vescovo Claudio

In una sala gremita, specialmente di sindaci, in una bella atmosfera di affabilità e condivisione, don Claudio, nuovo vescovo di Padova ha incontrato le autorità. Le sue prime parole: è importante essere qui insieme. Coralità. Non vengo come maestro. Legge la pagina del Vangelo sul giudizio universale: ho avuto fame e mi avete dato da mangiare… In ogni uomo è in ogni donna c’è il volto di Gesù Cristo. Ogni responsabilità pubblica ha come obiettivo il servizio a tutto l’uomo, ai bisogni materiali e spirituali, per rispondere al bisogno di infinito che c’è in tutto l’uomo. L’importanza di stabilire priorità quando le risorse sono poche… Grazie soprattutto ai sindaci. La chiesa e il vescovo debbono inserirsi all’interno della costruzione del bene comune. Per lasciare la terra migliore di come l’abbiamo trovata. Viviamo immersi in tanti conflitti. Speriamo che il Giubileo della Misericordia li sappia attenuare. Un pensiero ai giovani, da includere e non escludere. Un pensiero a Dolo e Pianiga. Un grazie per l’accoglienza. Rimboccarci le maniche, io per primo. Il primo compito del Vescovo e della Chiesa è di pregare, anche per le autorità.

Lascia un commento

Archiviato in post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...