La lettera inviata al ministero delle infrastrutture 

20140418-074505.jpg

Cari amici

Qui sotto trovate la lettera che io ed i sen. Puppato, Santini, Conte e de Pin  abbiamo presentato al Ministro delle infrastrutture, sottolineando come l’idrovia sia un’opera che non può più aspettare.

Idrovia Padova Mare _ lettera Min Lupi marzo 2015

1 Commento

Archiviato in post

Una risposta a “La lettera inviata al ministero delle infrastrutture 

  1. Gianni Luigi Padrin

    OTTIMO, Bisogna AGGIUNGERE : Con l’idrovia si scolma anche l’acqua proveniente dal vicentino, in quanto, tutta l’acqua del Centro del Veneto finisce (anche se in tempi diversi) nella rete controllabile e variabile elettro-manualmente, degli SCARICATORI a mare.
    Quindi, togliendo acqua del Brenta, Muson, Tergola e altre rogge-canaletti minori, si diminuisce lacqua da scolmare x le zone alluvionabili del vicentino e padovano scolanti sul Bacchiglione.
    Ricordo che in un’alluvione seria (non quella del 2010, dichiarata varie volte pubblicamente da me a giornali e tv, come una “pisciata di cavallo”) il Bacchiglione prima di Padova arriva a 2.000 metri cubi al secondo. DOVE LI METTIAMO ?? 348 8729418

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...